CAMMINA CON I GUFI 2013

Escursione notturna in compagnia di gufi, civette e tante sorprese

venerdì 13 e sabato 14 settembre 2013

Michele Fai_04_ridore 17.00: apertura conferma iscrizioni in piazza Mercato a Cesiomaggiore
ore 19.00: partenza in piazza Mercato scaglionata in 6 gruppi.

19:00 – 1°gr. Civetta nana
19:20 – 2°gr. Civetta capogrosso
19:40 – 3°gr. Gufo reale
20:00 – 4°gr. Allocco
20:20 – 5°gr. Assiolo
20:40 – 6°gr. Gufo comune

[il 14 settembre il sole tramonta alle ore 19:22 e il 15 settembre alle ore 19:20]

Dislivello: 250 m
Durata:  l’intero percorso si effettua in circa 3 ore
Equipaggiamento: indossare abbigliamento adatto a brevi escursioni (scarponcini, felpa o giacca a vento leggera)
Iscrizione: obbligatoria [ISCRIVITI QUI]

Costo: offerta libera 

Informazioni: Licia 329 3556169
Accompagnatore: ogni gruppo è accompagnato da una guida esperta del territorio (guarda chi è la tua guida).

Note sul Cammina con i Gufi

Ascoltare i silenzi, i rumori e i profumi della notte, nelle loro molteplici sfaccettature, percepire il ritmo differente che si innesca al passaggio dal giorno alla notte. Questi sono alcuni degli aspetti che caratterizzano il Cammina con i Gufi.
Il percorso è alla portata di tutti, comprese famiglie e bambini, si sviluppa su facili sentieri, lungo stradine sterrate e asfaltate.
Insieme a guide esperte i partecipanti saranno accompagnati lungo un percorso, che si snoda ad anello (nella valle di Sant’Agapito e a nord e sud dell’abitato di Cesio Maggiore), attraverso i boschi e le abitazioni rurali del luogo.
Oltre ad incontrare o percepire la presenza degli animali notturni, si potranno conoscere gli abitanti della valle e ascoltare le loro storie, assistere alla rievocazione di tradizioni locali e all’esibizione di artisti e osservare la volta celeste con i telescopi dell’associazione Rethicus.

L’evento intende unire aspetti della conoscenza ambientale della val di Sant’Agapito e del territorio di Cesio Maggiore (in particolare della vita dei rapaci notturni “Strigiformi”) con la riscoperta della cultura rurale della montagna feltrina.

Le novità dell’edizione 2013

  • come ogni anno troverete un nuovo percorso con nuovi incontri. Quest’anno visiteremo Morzanch, un piccolo borgo al confine orientale della Valle di Sant’Agapito;
  • dopo l’esito positivo dello scorso anno, l’arrivo è nella zona degli impianti sportivi di Pradenich dove, oltre a consumare la cena al sacco, sarà presente un servizio ristoro con pietanze tradizionali, gestito dal comitato organizzatore della “Festa della patata”;
  • nelle due serate di escursione notturna verranno accolti al massimo 500 partecipanti per serata (150 posti per serata saranno riservati ad ospiti non residenti in provincia di Belluno);
  • iscrizione obbligatoria via web su questa pagina, oppure telefonando a Licia 329 3556169. L’iscrizione va confermata al momento della partenza in piazza Mercato. Non è possibile iscriversi alla partenza;
  • il 1° e il 2° gruppo sono riservati alle famiglie con bambini;
  • per rispettare la quiete della notte è ammessa solo una torcia elettrica per famiglia/gruppo (le guide hanno il compito di far rispettare questa norma).

Cos’è il Cammina con i gufi?

E’ il respiro della notte, entreremo nei boschi accompagnati da una guida esperta dei luoghi, ascolteremo i suoni, i rumori e i profumi della notte, scopriremo nuove emozioni, risveglieremo i sensi sopiti e noi ospiti di questo paesaggio inconsueto  incontreremo una natura più che mai viva , con le sue straordinarie creature .

E’ l’incontro con i luoghi della vita, attraverso vecchie mulattiere e sentieri entreremo nei cortili delle abitazioni che formano i nuclei rurali della valle Sant’Agapito, saremo accolti dagli abitanti che apriranno le loro dimore, con la semplicità e la disponibilità dei montanari, ascolteremo dalla loro voce le storie della loro vita.

E’ camminare con le stelle, da sempre uomini e animali osservano il cielo, raccogliendo importanti indicazioni per i loro spostamenti. Grazie agli esperti del’Associazione Astronomica Feltrina Rheticus , sarà possibile osservare la volta celeste (a occhio nudo e con i telescopi), alla scoperta delle stelle, della Luna e delle meraviglie dell’Universo e imparando a orientarsi tra le costellazioni, riconoscendo stelle e pianeti, e poi le meraviglie del cielo profondo (galassie, nebulose, ammassi stellari,…).

[ISCRIVITI QUI]

Scrivi il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...