Cammina Falchi

A passo veloce sul “troi de le vane” a Cullogne

14, 15 settembre 2013

Escursione con i bastoncini di nordic walking

Con la guida di un istruttore della Scuola Italiana di Nordic Walking potrai effettuare una interessante escursione nella zona dell’abitato di Cullogne (imbocco Val Canzoi) lungo lo splendido percorso del troi de le vane (sentiero delle Anguane).
Durante l’escursione, oltre ad apprendere la tecnica base del nordic walking (rilassamento e camminata, tecnica alternata, postura coordinata, respirazione, ecc.), avrete l’opportunità di visitare siti d’interesse storico-culturale e ambientale.

Il programma
Orario: sabato 14.30 – 17.00 / domenica 9.00 – 11.30
Partenza: campo sportivo di Pradenich a Cesio Maggiore (presentarsi 10 minuti prima della partenza)
Percorso: Cullogne, el troi de le vane
Dislivello: 200 m
Equipaggiamento: bastoncini telescopici, vestiti comodi e sportivi, scarpe da ginnastica possibilmente non rigide, borraccia d’acqua, pile leggero. Chi non dispone dei bastoncini da nordic walking potrà usare gratuitamente quelli forniti dall’organizzazione
Iscrizione: obbligatoria (minimo 8, massimo 18 persone) (ISCRIVITI QUI)

Costo: offerta libera (è gradita una tua offerta libera, solo in questo modo riusciamo ad organizzare ogni anno un nuovo evento)

Informazioni: Licia 329 3556169
Guida nordic walking: Antonella Giacomini / Guida culturale: Eleonora Feltrin
Organizzazione: a cura di Antonella Giacomini

Antonella Giacomini è laureata in scienze motorie, Basic instructor ANI di Nordic Walking. Alpinista amante delle esplorazioni si è avvicinata al nordic walking come forma di allenamento in preparazione alle sue traversate polari. Giornalista pubblicista, collabora con riviste di settore e non. E’ nata nel 1964, nella Valbelluna, e da sempre ha frequentato l’ambiente Dolomitico dapprima come escursionista e poi come alpinista. Ha ipetuto molte delle vie classiche sulle più belle pareti Dolomitiche, per poi iniziare una ricca esperienza extraeuropea che l’ha portata in India, Stati Uniti, Canada, Alaska, Patagonia Argentina e Cilena e Africa, dove in alcuni casi, grazie al martito Manrico Dell’Agnola, ha portato a casa delle prime salite italiane e femminili. In particolare negli anni ’97 e ’98 ha coronato un suo grandissimo sogno: organizzare e dirigere le prime due spedizioni alpinistico-esplorative italiane nella zona di Clyde River all’Isola di Baffin nell’Artico Canadese. Al di là del successo alpinistico, entranbe sono state “avventure” di grande valore umano ed esplorativo.

(ISCRIVITI QUI)

Scrivi il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...