♦ Cammina con i Gufi

Escursione notturna in compagnia di gufi, civette e tante sorprese.

venerdì 21 e sabato 22 settembre 2012

Gufo reale (Bubo bubo)

Ascoltare i silenzi, i rumori e i profumi della notte, nelle loro molteplici sfaccettature, percepire il ritmo differente che si innesca al passaggio dal giorno alla notte. Questi sono alcuni degli aspetti che caratterizzano il Cammina con i Gufi.

Il percorso, come sempre, è alla portata di tutti, comprese famiglie e bambini, si sviluppa su facili sentieri, lungo stradine sterrate e asfaltate.

Insieme a guide esperte i partecipanti saranno accompagnati lungo un percorso, che si snoda ad anello (nella valle di Sant’Agapito e a nord e sud dell’abitato di Cesio Maggiore), attraverso i boschi e le abitazioni rurali del luogo. Oltre ad incontrare o percepire la presenza degli animali notturni, si potranno conoscere gli abitanti della valle e ascoltare le loro storie, assistere alla rievocazione di tradizioni locali e all’esibizione di artisti e osservare la volta celeste con i telescopi dell’associazione Rethicus.

La casa dei But a Bossana

L’evento intende unire aspetti della conoscenza ambientale della val di Sant’Agapito e del territorio di Cesio Maggiore, in particolare della vita dei rapaci notturni (Strigiformi), con la riscoperta della cultura della montagna Feltrina. Anche quest’anno ci sarà la possibilità di conoscere i rapaci notturni, splendidi animali che riscuotono nella gente comune contrapposti sentimenti: qualcuno li teme perché crede siano portatori di sventura, molti li amano perché hanno un aspetto simpatico e curioso.

Le novità dell’edizione 2012

  • è stato predisposto un nuovo percorso con nuovi incontri. In particolare per la prima volta visiteremo Cesiominore http://www.comitatocesiominore.it/, un piccolo borgo rurale che ha conservato molte delle proprie caratteristiche originali;

    Cesiominore, tappa del Cammina con i Gufi 2012 (ph. Paolo Cassol)
  • l’arrivo è stato spostato nella zona degli impianti sportivi di Pradenich dove sarà possibile consumare la cena al sacco e dov’è presente un servizio ristoro, con pietanze tradizionali, gestito dal comitato organizzatore della “Festa della patata”;
  • nelle due serate di escursione (venerdì 21 e sabato 22 settembre) verranno accolti al massimo 500 partecipanti per serata (di cui 150, per serata, saranno riservati ad ospiti non residenti in provincia di Belluno);
  • iscrizione obbligatoria via web su questa pagina, oppure telefonando a Licia 0439 391470 – 329 3556169. Non è possibile iscriversi alla partenza. L’iscrizione va confermata al momento della partenza in piazza Mercato;
  • il 1° e il 2° gruppo sono riservati alle famiglie con bambini;
  • per rispettare la quiete della notte è ammessa solo una torcia elettrica per famiglia/gruppo. Le guide avranno il compito di far rispettare questa norma.

Programma 2012

ore 17.00: apertura iscrizioni in piazza Mercato a Cesiomaggiore
ore 18.45: partenza in piazza Mercato scaglionata in 6 gruppi. L’intero percorso  verrà effettuato in circa 2,30 ore.

18:45 / 1°gruppo Civetta nana (Glaucidium passerinum)
19:05 / 2°gruppo Civetta capogrosso (Aegolius funereus)
19:25 / 3°gruppo Gufo reale (Bubo bubo)
19:45 / 4°gruppo Allocco (Strix aluco)
20:05 / 5°gruppo Gufo comune (Asio otus)
20:25 / 6°gruppo Assiolo (Otus scops)

(il 21 settembre il sole tramonta alle ore 19:10 e il 22 settembre alle ore 19:08)

Percorso e dislivello: 250 m

Equipaggiamento: indossare abbigliamento adatto a brevi escursioni (scarponcini, felpa o giacca a vento leggera)

Iscrizione: obbligatoria
Costo: gratuito (è gradita una offerta alla partenza) (Iscriviti QUI)

Informazioni: Licia 0439 391470 – 329 3556169

Accompagnatore: ogni gruppo è accompagnato da una guida esperta del territorio. Guarda chi è la tua guida.

Il percorso 2012

La partenza è in piazza Mercata a Cesiomaggiore, mentre l’arrivo è stato spostato nella zona degli impianti sportivi di Pradenich dove sarà possibile consumare la cena al sacco e dov’è presente un servizio ristoro, con pietanze tradizionali, gestito dal comitato organizzatore della “Festa della patata”.  

Cos’è il Cammina con i gufi?

E’ il respiro della notte, entreremo nel bosco di notte accompagnati da una guida esperta dei luoghi, ascolteremo i suoni, i rumori e i profumi della notte, scopriremo nuove emozioni, risveglieremo i sensi sopiti, mentre noi ospiti di questo paesaggio inconsueto  incontreremo una natura più che mai viva , con le sue straordinarie creature .

E’ camminare con le stelle, da sempre uomini e animali osservano il cielo, raccogliendo importanti indicazioni per i loro spostamenti. Grazie agli esperti del’Associazione Astronomica Feltrina Rheticus , sarà possibile osservare la volta celeste (a occhio nudo e con i telescopi), alla scoperta delle stelle, della Luna e delle meraviglie dell’Universo e imparando a orientarsi tra le costellazioni, riconoscendo stelle e pianeti, e poi le meraviglie del cielo profondo (galassie, nebulose, ammassi stellari,…).

E’ l’incontro con i luoghi della vita, attraverso vecchie mulattiere e i sentieri nei boschi, entreremo nei cortili delle abitazioni che formano i nuclei rurali della valle Sant’Agapito, saremo accolti dagli abitanti che apriranno le loro dimore, con la semplicità e la disponibilità dei montanari. Ascolteremo dalla loro voce le storie della loro vita.

(Iscriviti QUI)